fbpx

Cashmere rigenerato: il diamante dell’eco-fashion

cashmere rigenerato

 

Cosa è il cashmere rigenerato? perchè è così prezioso nella moda ecosostenible?

Arriva l’inverno, il freddo e niente è più piacevole di farsi coccolare da un tiepido abbraccio di una maglione di lana cashmere:  un tessuto morbido, setoso e vellutato che trasmette una sensazione di calda morbidezza.

Kashmir tessuto (o lana cachemire): da cosa ne deriva il nome?

Il cashmere (in inglese) o cachemire (nome francese)è una pregiata fibra tessile formata con il pelo di Capra hircus.

Il nome della lana di cashmere deriva da Kashmir, regione storica attualmente divisa tra India, Pakistan e Cina, da dove si esportò dall’inizio del XIX secolo verso l’Europa.

La parte più sottile e fine, soffice e lanosa è la peluria del sottomantello chiamata duvet mentre la parte più grossa rigida e ruvida  proviene dal mantello esterno ed è chiamata giarre: durante la stagione della muta nel periodo primaverile si esegue una pettinatura manuale per effettuare la raccolta di questo materiale pregiatissimo e si producono tra i 100 e 200 gr di pelo fine ad animale adulto.

Perché l’abbigliamento cashmere è così prezioso e costoso?

La peluria denominata duvet è un tipo di pelo molto particolare, che protegge la Capra hircus sia dalle alte che dalle basse temperature: caratteristica questa che porta molti vantaggi nei capi di abbigliamento.

Le caratteristiche dell’abbigliamento cashmere e della lana cachemire.

 maglie cashmere rigenerate
le migliori maglie cashmere rigenerato

Ottima vestibilità e non si spiega, i capi isolano dall’ ambiente esterno favorendo la termoregolazione e mantenendo calore nel periodo invernale e fresco nel periodo primaverile, è traspirabile e antistatico.
Nonostante ripetuti lavaggi la maglieria di cachemire non si rovina ed anzi con il passar tempo questo tessuto diventa sempre più morbido.
Come già detto il caldo la morbidezza è quello che fa innamorare tutti di questo materiale.

La produzione cashmere e la moda ecosostenibile.

Ma perchè le maglie in cashmere sono così costose? 

Perchè per produrre i maglioni cachemire che tanto ami è necessaria la produzione della fibra di 4 capre per realizzare una sola maglia in cashmere.

Ed ecco qua il problema di questo tessuto di lusso: il puro cashmere è il materiale con il più alto impatto ambientale.

Dall’aumento della richiesta di questo materiale è conseguito un aumento del numero delle capre: maggior numero di capre che pascolano creando solchi sul terreno con gli zoccoli ha comportato nel tempo la desertificazione dei pascoli una volta rigogliosi.

In questo modo con un eccesso di domanda la pura lana cashmere rischia di scomparire demolendo l’habitat di questa specie.

E qui entra in gioco la moda ecosostenibile: dobbiamo rinunciare a questo meraviglioso materiale?

No, ecco il diamante: il cashmere rigenerato grazie all’eco-fashion.

Partendo dagli scarti della produzione si ridà nuova vita rigenerando le fibre: è questo il fulcro della moda circolare e la moda ecosostenibile.

In questo modo recuperando il prodotto che andrebbe buttatto si può far fronte alla domanda di mercato senza andare a distruggere l’ecosistema di questa parte del mondo e senza portare alla morte questa specie.

Niente capra=niente cashmere: soluzione cashmere rigenerato.

Le migliori aziende sostenibili producono cashmere rigenerato e noi di Made Italy Moda dopo anni di studi e ricerca le abbiamo selezionate per darti i migliori capi di abbigliamento ecologico e abbigliamento italiano di prima qualità: maglioni rigenerati, maglie cashmere, cappelli cachemire e molto altro prodotto con cashemire italiano

Mymod

Mymod

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra Newsletter per non perdere nessuna novità del FashionMagazine

News, novità, sconti e promozioni